venerdì 1 ottobre 2010

Antonio Di Pietro torna a dar vita alla purezza appassionata del compianto Giacomo Matteotti


Sottoscrivo.




2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao seguo il tuo blog è molto interessante, e condivido spesso quello che posti e scrivi, se ti posso dare un piccolo consiglio, lascia da parte la politica, rovineresti un buon sito fatto di tante cose interessanti e reali del nostro mondo, soprattutto se ti esponi e fai vedere da che parte stai.
ciao Marco

Inesplorazione ha detto...

Grazie del consiglio.

Sharing