venerdì 29 dicembre 2017

History books don't say that Russians are our enemies.

History books (I read them) don't say that Russians are our enemies. It is simply boring propaganda. Please don't buy it.

martedì 26 dicembre 2017

I miei rimedi

Noemi - I miei rimedi

Io sono sempre questa
Tutte le volte che ho bevuto
Che ho fumato, che ho ballato, che ho parlato
Che ho perduto la mia fede nelle cose
Ho una ferita con il segno del suo amore

Tu sei sempre lo stesso (stesso)
Quando dormi, quando mangi
Quando chiedi indietro il resto 
Quando pensi che ti sia tutto concesso 
Quando bruci le tue tappe 
Per raggiungere qualcosa di diverso 

È capitato di confonderti 
Con qualcun'altro che non eri tu 
E forse io, in fondo io, non ero io 
Noi non cerchiamo promesse 
Perché ci basta 

Non deluderci mai 
E desideriamo i desideri 
E sognamo di afferrare i sogni 
E vediamo nel futuro un posto sicuro 
Il presente ci ha trovato assenti 
Desideriamo i desideri 
E corriamo sempre troppo avanti 
Ci illudiamo per restare illesi 
E contro tutte le idiozie 
Ti consegno i miei rimedi 
Ed io mi consegno a te 

Io sono sempre questa 
Tutte le volte che ho creduto 
Di sapere che ho peccato di arroganza 
Che ho cambiato un'opinione 
Pur di avere un'opinione 
E che ho scambiato i tuoi fiori per ortiche 

Mi è capitato di confonderti 
Con qualcun'altro che non eri tu 
E forse io, in fondo io, non ero io 
Noi non cerchiamo promesse 
Perché ci basta 

Non deluderci mai 
E desideriamo i desideri 
E sognamo di afferrare i sogni 
E vediamo nel futuro un posto sicuro 
Il presente ci ha trovato assenti 
Desideriamo i desideri 
E corriamo sempre troppo avanti 
Ci illudiamo per restare illesi 
E contro tutte le idiozie 
Ti consegno i miei rimedi 
Ed io mi consegno a te 
Mi consegno a te 

Ti consegno anche i miei segreti 
Ma non li chiamerei più tali 
Visto che già siamo in due 
A conoscere i dettagli 

E desideriamo i desideri 
E sognamo di sfiorare i sogni 
E vediamo nel futuro un posto sicuro 
Il presente ci ha trovato assenti 
Desideriamo i desideri 
E guardiamo sempre troppo avanti 
Ci illudiamo per restare illesi 
E contro tutte le idiozie 
Ti consegno i miei rimedi 
Ed io mi consegno a te 
Mi consegno a te

sabato 23 dicembre 2017

Why adding radar capabilities to the SKA would be a force multiplication

From the Battle of Britain to the one for Earth. From the Alexanders to an 'Alexandra' and her prophecies. Why adding radar capabilities to the SKA would be a force multiplication. If only all antennas would be equipped with radar transmitters..

A Royal Observer Corps spotter on a rooftop scans the skies of London during the Battle of Britain (1940). In the background, the undamaged St Paul's Cathedral surrounded by smoke and bombed-out buildings.

Historia est Magistra Vitae. If History is life's teacher, this means that the study of the Battle of Britain should serve as a lesson to the future. When the time came, research funds were allocated and the Radar (acronym for RAdio Detection And Ranging) and Dowding system won the Battle of Britain, defeating the much larger Luftwaffe forces. Not only a test of our moral strengths but even of technological superiority, where the best technology could track larger numbers of aircraft with a higher degree of accuracy and direct interceptors to them.
"The Battle of Britain might never have been won… if it were not for the radar chain." Sir William Sholto Douglas (1893-1969), Marshal of the Royal Air Force.
Now, behind every best technology very often there is a good physicist and Sir Robert Alexander Watson-Watt (1892-1973), direct descendent of James Watt who had invented the condensing steam engine, is considered to be the father and its pioneer. 

Coming to the present day, another Alexander, Prof. Paul Alexander, is working on the delicate algorithm of The Square Kilometre Array (SKA), the world’s largest radio telescope, with eventually over a square kilometre of collecting area. 

Now, it appears as we don't really like impact events due to their physical consequences. We don't like a fist in the face in a pub while drinking an Aspall cider as the impacts of objects dropped during the Blitz. The Nazism had a one-way trajectory impacting with London's values but it may be not alone in the history. 

This time in the background, an artist’s impression of the interstellar asteroid "Oumuamua"
1I/2017 U1 (`Oumuamua) was a fast-moving interstellar 400-meter long asteroid, rocky or with high metal content. The visitor came from outside our solar system and its surface was dark and reddened just to appear more sinister. Never been gravitationally bound to the Solar System, that object again imposed its one-way trajectory.

This is the reason why I strongly believe that SKA, one of the largest scientific endeavours in history, should become even the Earth's radar and finally implement a real planetary defence.
We need an Earth's radar to detect the possibility and warn of potential asteroid or comet impacts with Earth, and then either prevent them or mitigate their possible effects. 

The fact that no known asteroid poses a significant risk of impact with Earth over the next 100 years doesn't mean that we can postpone the lesson from the Battle of Britain. Impact craters are dominant and evident landforms on many of the Solar System's solid objects and it is worth to remind that in 2004 an asteroid (99942 Apophis) caused a period of concern because initial observations indicated a probability of up to 2.7% that it would hit Earth. Another object, Chelyabinsk meteor saw almost 1,500 people being injured in 2013. Not to mention that a substantial number of potential targets are not being monitored.
Imke de Pater, Professor at the University of California in Berkeley and acting on this article as an 'Alexandra' (Cassandra), wrote: "I further strongly urge to add radar capabilities, since SKA can improve substantially on imaging of asteroids and cometary's halo. SKA is roughly a factor of 100 more sensitive than existing telescopes. If all antennas would be equipped with radar transmitters to a total of 10 or 100 MW, radar observations with SKA could be several times more sensitive than can be achieved with Arecibo nowadays.

Venice, a maritime superpower

Return from Levant (Gianfranco Munerotto, Venetian '30 guns' frigate, oil on canvas, cm 80 x 60, Venice)

I have recently purchased another masterpiece from Gianfranco Munerotto, a painter who has been dedicating himself to the study of the naval history of the Venetian lagoon for over thirty years.  

" Cultivate the sea, and leave the earth.. "

This phrase, from a sixteenth century doge (Tomaso Mocenigo), is the perfect expression of Venice's symbiotic relationshiop with the sea, and the motto of a maritime superpower.

domenica 17 dicembre 2017

What were Saddam & Gheddafi's ballistic missiles Scuds compared to #Oumuamua?

lunedì 11 dicembre 2017

The Lords of the Night have their masterpiece

The Lords of the Night during their nocturnal investigative activity.
(Gianfranco Munerotto, Signori di Notte, Venice, 2017)
Few days ago, I wrote about how proud I am of my Scudo d'Oro, a Venetian gold coin, outstanding at the World Coins Signature Auction in New York on Jan 7-8 2018.

There is more and this is breaking news from me! I secretly commissioned a work, an oil on canvas, which represents that mysterious magistracy of the Lords of the Night (c. 1270 - 1797), who finally have their masterpiece to represent them. These officials had to monitor what  happened throughout the city during the night. An amazing idea, that recently has been taken by Amsterdam, that appointed the first of the of night mayors

I had this painting in my mind for a very long time, but I could't see the way to implement it until I met the most important specialist in the traditional Venetian maritime, Gianfranco Munerotto

The story of the painting is more or less the following, but please add your imagination. Long time ago, when the street lamps, scattered everywhere, did not exist yet, Venice fell into darkness straight after the sunset. A galley, type of ship that was propelled mainly by rowing, is sitting in a remote area of the Venetian lagoon. The bridge reminds the Devil's Bridge on the Island of Torcello. The Codega (someone who opened the way with a lantern) is leading the two Lords of the Night to the main scene. Something is wrong. Venice is watching in the background. There is suspense in the air. Is the Venetian destiny in danger? The Lords will investigate.

sabato 9 dicembre 2017

Mr Donal Trump wants all the fat and not listen to the facts.

The starving polar bear dying in iceless land. This picture shocked the entire World.

Another big giant is down. He hasn't more fat. All the fat has been claimed by Mr Donald Trump pulling US out of Paris climate accord to 'put America first.'


mercoledì 12 luglio 2017

Goodbye al M5S. Altro che 5 Stelle del firmamento democratico questa è un'altra STELLA COMETA del neofascismo.

Per lungo tempo ho condiviso le battaglie del movimento cinque stelle per andare oltre il Berlusconismo ed il Renzismo, fino a provare una genuina simpatia per un movimento che era arrivato perfino a sembrare uno strenuo paladino della nostra Costituzione, che si intende antifascista per chi l'ha letta e compresa interamente
Come tutte le persone dotate di una propria capacità critica, ho accompagnato questa simpatia a dei moniti come quando manifestai perplessità sul "linguaggio talvolta troppo violento di Beppe Grillo, quando ad esempio grida 'Italianiiii' imitando con cattivo gusto il Duce o quando apre il suo movimento agli esponenti di Casapound." In un'altra occasione criticai invece Beppe Grillo per essere andato in quel salotto ipocrita di Bruno Vespa, scrivendo che la fine della coerenza era una comica, ma nell'insieme esercitavo quella sana critica che solitamente si muove a chi tutto sommato vorresti migliorare per sentirti sempre più partecipe ed in sintonia.
Ora veniamo al Goodbye. Non sarà sfuggito ad un occhio attento ed onesto il fatto che negli ultimi decenni si siano multiplicate le fila di un esercito del male, composto da razzisti e neofascisti, se non nazisti, che, come l'esercito di Mordor, nei sotterranei dei social e delle nostre periferie propagano l'odio ed il disprezzo per zingari, nord-africani, migranti, omosessuali, meridionali e chi è più diverso più ne metta. Ancora una volta il fenomeno si rafforza di fronte alla mediocrità di uno Stato indebitato guidato da chiamiamoli fantocci. Altre volte a propagandare il morbo mandano ragazzi dalla faccia pulita più rassicuranti di quella barbuta del pregiudicato Simone Di Stefano (quello per intenderci  che paragona i fascisti ai partigiani per creare un gran calderone e polverone e poter poi sostenere che in fondo erano tutti uguali, tanto la Storia chi la studia più).

Dal bunker di Daniele De Santis, più adornato di quello di Hitler, all'ultima scoperta di un lido fascista a Chioggia per dementi, ai recenti cori pro Hitler della curva schizofrenica del Verona ed al blitz di Casapound contro gli ambulanti ad Ostia, i motivi per preoccupare chiunque sia rimasto democraticamente sano di mente ci sono eccome. 
Le svastiche arrivano perfino nei rifugi dei partigiani in alta montagna, che ne vogliano i grillini scatenati come formiche operaie fondamentaliste nel cercare di minimizzare, dopo che il movimento 5 Stelle ha votato contro la legge che punisce l'apologia di fascismo, definendolo un provvedimento 'liberticida'. Per la prima volta, son stato costretto a ritwittare Matteo Renzi che quasi non ci poteva credere per l'assist gratuito e la possibilità di segnare un goal dopo una vita politica di banalità che penzolavano come da un banano. 

Minimizzare, il nuovo dogma dei grillini, ricercando specchiere e specchi antichi dove potersi arrampicare pur di nascondere il rigurgito fascista che non deve in questo momento ancora manifestarsi per la sua pericolosità sociale. Il ritorno senza dare troppo nell'occhio.
Ecco cosa non posso perdonare al Movimento Cinque Stelle. Il fatto oggettivo di essersi sottratto al dovere morale e civile di arginare questa deriva antidemocratica quando andava fatto, per poi adoperarsi in una subdola propaganda atta a minimizzare e giustificare il proprio agire contro il buon senso. Altro che 5 Stelle del firmamento democratico questa è la STELLA COMETA del neofascismo. Goodbye

Io ritorno..senza dare troppo nell'occhio.

sabato 24 giugno 2017

Ne Fazio a meno.

Mungono mamma Rai. 

mercoledì 14 giugno 2017

Grenfall Tower: Is it only Titanic incompetence or the criminal evidence that the lives of the poor are always wrapped with plastic ??

lunedì 12 giugno 2017

Sorry 'Ryanair' & 'EasyJet' but now people cheat with red 'Jet2'.

Here it is why I see a golden future for the British low-cost airline 'Jet2'. For all these reasons, I have decided to invest on this company (Dart Group PLC). Well, follow me:

1) Jet2 has started its operations even from London Stansted Airport (the airline's first base in southern England) in March 2017. They have arrived to the big market, London. I am not the only one who has cheated the old Yellow and Blue (Ryanair) with this exciting new Red (Jet2). People sooner or later will try it and they will realize that Jet2 do have more legroom and less annoying and noisy advertising on board (Ryanair's attendants never stopped hawking sandwiches, drinks, lottery tickets or perfume the entire flight);

2) Jet2 has a more friendly brand associated with holidays and warm destinations (red Spain). Many people leave good feedback, particularly referring to their outstanding service, talking about their exciting 'first time with Jet2'. Thanks to the reviews on TripAdvior, Jet2 claims to be the Best UK Airline. Being the last to compete with Ryanair and EasyJet, the fresh Jet2 seems more confident in avoiding all those behaviors that annoy passengers;

3) Jet2 became the latest low-cost airline to launch links to New York, stealing a march on Ryanair, which has flirted with the idea of transatlantic flights for the best part of a decade, without ever getting anywhere (source 'The cheapest way to get to New York' The Telegraph);

4) Due to the recent disaster of British Airway during half-term school holidays, customers tend to change their habits and they are more prepared to give a try to an innocent brand. 

mercoledì 17 maggio 2017

L'uomo nuovo, Gianluca Vacchi. La scimmia nuda che balla.

Così Mia Martini, nell'intervista di cui sopra: "sogno un futuro pulito, ecologico, pulito, con l'acqua pura". Sentirla parlare, provoca quella amara struggente sensazione di aver perso qualcosa (talento? senso della misura? sobrietà?) di importante. In un' Italia martoriata dall'abusivismo e da colate di cemento, dove la voce di chi promuoveva là dove c'era l'erba si fa sempre più fiebile, troneggiano Re tatuati da una stupidità tribale e coatta. Fabrizio Corona non bastava. Ora milioni accorronno per la scimmia nuda che balla (Gianluca Vacchi). Ecco le immagini del milionario Italiano riprese da un giornale estero. Ovunque spopolano creature con fattezze umane, ma spiritualmente ritardate. L'uomo nuovo. Non legge, non scrive, tatuato balla. Una scimmia nuda che consuma, fornica, non pensa, non ama, deve soltanto esibire un corpo proteso ad una gratificazione immediata. L'uomo nuovo è così disumanizzato che non si rende neppure conto di ciò che ha perso. La dignità.

Gianluca Vacchi: il nuovo talento Italiano
Gianluca Vacchi. Milioni di followers (tranne me).
Gianluca Vacchi: tutti lo vogliono, tutti lo cercano.

domenica 26 febbraio 2017

Beppe, #ilBuonSamaritano (Pierluigi Bersani) ed un bicchiere di Tavernello..

Oggi si gioca Inghilterra - Italia, una partita delle 6 Nazioni. Che si vinca, o più probabile che si perda, in gioco c'è un po' di gloria ed una probabile sconfitta non lascia che un po' di amaro in bocca. In altre situationi, in gioco ci sono ben altri destini. Con una Virginia Raggi che frequentava lo studio del pregiudicato Previti, e per l'amor di Dio facciamola Santa anche dopo il caso Marra e Romeo, spero che il Movimento 5 Stelle non si accrediti quella purezza angelica tipica della severa bacchettona Onorevole Mussolini, sempre pronta ad abbaiare sulle pagliuzze degli altri, invece di guardare alla trave di suo marito che andava a prostitute quindicenni. Strumentalmente a quanto sto per dire, permettetemi di ricordare che anche il nostro Beppe fu condannato per omicidio colposo a quattordici mesi di reclusione. Smettiamola di porci al di sopra di tutti, che poi la vita ci ricorda quanto siamo tutti terreni
Il nemico comune del Movimento 5 Stelle e della nuova formazione politica 'Articolo 1' è il tempo che insesorabilmente passa. Il tempo passa anche a scapito del bene del nostro Paese. Fuori dall'Italia il tempo vola, mentre in Italia è avvelenato e paralizzato da giochi e giri di parole del professionista parolaio Matteo Renzi, del miserabile Salvini che costruisce la propria carriera politica denigrando terroni, zingari, migranti, tutti i poveri Cristi della Terra e Dio ci scampi dalla Meloni, una chihuahua stridula con retrogusto fascista. Tutti gli altri son nessuno.
Beppe Grillo ed il Buon Samaritano (Pierluigi Bersani), iniziando con un bicchiere di Tavernello, possono dar luogo ad un dialogo che magari non porta da nessuna parte ma che soltando per la sua concezione garantisce una accelerazione visionaria alla nezoica cenozoica mesozoica politica Italiana. Qui si gioca il bene di una Italia che sta scomparendo tra i debiti. 
Non esistiamo solo noi, immersi in un egoismo di due mura (#thewall). Per il Movimento 5 Stelle aprirsi al Buon Samaritano significherebbe prendere un ascensore verso i valori aulici della resistenza, mentre per la Democratici e Progressisti significa pernottare in un albergo a cinque stelle in alta quota. Andiamo su, insieme. 

martedì 17 gennaio 2017

I stand with Chelsea Manning.

I stand with Chelsea Manning, the trans woman imprisoned for over 6 years for revealing the true nature of 21st century asymmetric warfare and diplomacy.