Visualizzazione post con etichetta facebook. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta facebook. Mostra tutti i post

mercoledì 14 novembre 2018

Il raggiro della Democrazia. La più grave manipolazione della comunicazione nella Storia della Repubblica. Migliaia di account falsi nei social promuovono i messaggi di Salvini truffando la percezione del consenso. Una Regia sconosciuta che sta inquinando la nostra fragile Repubblica.


Migliaia di serpi velenose che inquinano i social creando un effetto dominante fittizio di consenso per Salvini. Sono le migliaia di 'bots policizzati', istruiti ed addestrati da una regia, una unica centrale su cui bisogna indagare. Mi aiutate? Rimboccati anche te le maniche, cercando tra i Likes e i Re-tweet del Ministro dell'Interno Matteo Salvini e poi condividendo anche te la lista. Qui sotto condivido una selezione di bots politicizzati istruiti per manipolare, distorcere, alterare il consenso su Twitter. Uno scandalo di cui nessuno ancora parla. Altro che truffa aggravata, questo è il raggiro della Democrazia e siamo al "nessun politico in Europa abbia un seguito social paragonabile a quello del leader leghista", scritto in un articolo dell'Espresso che se ci spiega in linee generali il funzionamento di questa macchina infernale comunicativa, denominata la "Bestia", non fa menzione di bots politicizzati che semplicemente non twittano ma alterano i consensi per manipolare la graduatoria dei tweets.

Ti basta entrare sul seguente campione di profili falsi e capirne il funzionamento e poi sarai in grado di riconoscerne altre centinaia. A quel punto fai girare!

@marcosimona1975 @FrancescoLotti5 @MazzoliLuisa @vincentiangelo @cuculocacaglia @paolo89333037 @nicola09964578 @LavenderLover6 @gomezcarmela1 @EPecold @RobsColle @AnelliIgino @anitalongoni @orietta48789897 @Valentina6920 @Alessia25785157 @Marina90598642 @Bournet59045103 @spampinato59 @Frances40879698 @marcomorini72 @RikkiChristian5 @GrassiStefania2 @energico64 @Evelina32891084 @Ely91569733 @vbrb1 @FrezzottiC @Giovann38126880 @Isabellacapodi3 @MASSIMOGIANAZZA @Kadijacoccote2 @GiulianaMassar2 @PrantedduL @MinettiDa @Roberto46638656 @MIM42270587 @Lele22342726 @MileFerrari1 @giusepp74731366 @CoviNuny @Polly85018871 @Topa78Pace @Roberto60046608 @umbertougl @Claudio46538251 @molecola83 @Paola76295334 @Chiara30905726 @AndreaV45968586 ‏ @Lupinchen16 ‏ @Omid69292507 @NicolaSerritel2 @nourou63807016 ‏ @LinjouomAhmadou @CiuffiGinevra @Mino37695974 @Fabio61379920 @Barbara97489501 @RobsColle @AurelioGuarino3 @claudiapasotti3 @FIOREMARIAAnto2 @mattefuma @lucianomarcang1 @TindaraTina @falato_pina @Franco51791461 @Danilo35644135 @Elio96801480 @RobertoGirola @DashamirVogu @boubou65995557 @Tristan_713 @GiulianaGasper1 @Luigi57900016 @cesarepompeo @SilvyG61 @1953ZORRO @carlo_kiga @zvonimiraleban @marco96269760 @Frances18294053 @pesci_silvia @nadia24629957 @armida_ronaghi @BarbaraGalbiat1 @Luciano70861416 @Luciano70861416 @Federic85040433 @Frances39874897 @Fabio354352858 @orfeoguidi1 @MuzzolonLaura @Max6685270243 @francoangeloni4 @Felicit03000471 @Gabri32102152 @plkmine @Renato94217228 @Daniela91436552 @LauraTomassetti @SaintSamuele

Donald Trump sostiene che la sua conquista della Casa Bianca non sarebbe stata possibile senza Twitter. Lo stesso vale per Matteo Salvini e la sua attuale carica di ministro dell'Interno. 

venerdì 9 novembre 2018

Salvini ha dimenticato di cancellare il Tweet che prova la sua VERGOGNOSA incompatibilità alla carica di Ministro della Repubblica

Fonte: https://twitter.com/matteosalvinimi/status/490855182054723584

lunedì 25 agosto 2014

Il jukebox degli annunci Matteo Renzi. La passeggiata di un bimbominchia celebrità al governo.

Mentre gli Italiani mangiano la polvere...

Matteo Renzi,
nel 'ice bucket challenge'.
George Bush,
nel 'ice bucket challenge'.
Non c'è niente di peggio, se non quando incominciamo a comportarci guidati da quel marketing subdolo che ci insidia, si annida dentro e ci suggerisce come comportarci. Pensiamo di essere liberi, ma non lo siamo. La persona a sinistra, che si accreditava essere capace di cambiare l'Italia, è il bimbominchia Premier Matteo Renzi. Tra selfie e #icebucketchallenge, rituali scimmieschi autocelebrativi promossi da multinazionali del social network per scimmie replicanti, Matteo non perde occasione di performare davanti ai giornalisti. Ha quel bisogno fisiologico di replicare comportamenti diffusi, che lo indentifichino e lo facciano sentire armoniosamente parte di un gruppo, il perfetto scout. Purtroppo l'Italia avrebbe bisogno di qualcos'altro rispetto al perfetto scout, un ebetino miracolato, soprannome datogli da Beppe Grillo, il migliore a fare i compitini per casa. Così Matteo Renzi, bimbominchia celebrità in vacanza a Forte dei Marmi ha preso un secchio di acqua gelata e se lo è rovesciato in testa. I nostri VIP, in vacanza a Forte dei Marmi dove paghi anche l'aria che respiri, fingono di conoscere le sofferenze della povera gente. Povera Italia, anche un bimbominchia al governo ci voleva.

Matteo Renzi alla trasmissione 'Amici'.


domenica 10 novembre 2013

Goodbye virtual morbidity, goodbye Facebook.

Do you really want to delete your Facebook account? Yes, sure.
Few days ago I decided to say goodbye to Facebook. I didn't scream and shout. I wasn't sad. I was happy. I felt as I was doing the right thing at the right time. Not the past, I choose the future. Now, I feel free. To be frank, I had never liked this virtual social network that has become every day more and more a commercial product that smells commercial everywhere. People look at your life as they are looking at your house through the window of your dining room. The pathological disease to show every moment of your life. Boring. Facebook promotes morbidity. Another American commercial product that spies on our lives. Today I am not surprised to read on the Guardian an article called 'Teenagers say goodbye to Facebook'. Simply, Facebook is seeing a decrease in daily users - especially teenagers. Teens are very often the pioneers of our future. They point the rest of us towards something else. So, let's choose something else and stop stalking people you barely know on Facebook. Stop a virtual life and start a real one. Stop Facebook. 

Sharing